Sant’Angelo in Formis trampolino di lancio per i futuri operatori del turismo

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

www.bassovolturno.it

blog di Peppino PASQUALINO

Lo sviluppo turistico è nell’aria…

…la scuola giusta per chi sogna in grande con i piedi per terra.

Quest’anno l’istituto “Federico II” di Capua ha arricchito la propria offerta formativa con l’acquisizione dell’indirizzo Alberghiero di Sant’Angelo in Formis, fino all’anno scolastico precedente sede distaccata di Caserta, che con suoi due anni e mezzo di vita è sempre più un punto di riferimento per molti studenti che vogliono intraprendere un  percorso formativo finalizzato ad acquisire competenze nel settore del turismo e della ristorazione.

La scelta di individuare la sede di S. Angelo in Formis si è rivelata vincente, perché  la località assume una valenza baricentrica per favorire la partecipazione di studenti provenienti sia dal circondario capuano che dai comuni del monte Maggiore.

L’Istituto Alberghiero di Sant’Angelo in Formis-Capua, attraverso il Preside reggente, prof. Domenico Caroprese, e il referente di plesso, prof. Pasquale Vozza, ha avviato rapporti di collaborazione con il territorio ed in particolare con le aziende del settore presenti in zona, elemento, quest’ultimo, indispensabile per permettere agli studenti di realizzare i percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO), ex alternanza scuola-lavoro, utili a orientarli nell’ultimo triennio delle scuole superiori al mondo del lavoro, al proseguimento degli studi e sviluppare competenze trasversali.

Ancora per qualche tempo, in attesa che vengano ultimati i lavori per la realizzazione dei laboratori di cucina, sala, bar e ricevimento, le attività pratiche saranno svolte presso strutture esterne. Infatti, è proprio di qualche giorno fa la sottoscrizione della convenzione tra l’Istituto Alberghiero e la Fondazione Misericordia Domini di Capua, grazie alla grande disponibilità  di Don Gianni Branco che ha messo a disposizione della scuola la mensa della “Casa della Divina Misericordia“.

Imparare attraverso il metodo “learning by doing” (imparare facendo), consente di motivare fortemente gli studenti, favorendo la diffusione della cultura del lavoro e facendo acquisire competenze, a partire da quelle linguistiche, logico-matematiche e scientifiche di base, fino a quelle trasversali. L’impianto didattico del percorso di studio di un professionale alberghiero deve assolutamente coniugare la teoria delle materie curriculari classiche con la pratica professionale, esercitata con tutte le dovute attrezzature e dotazioni tecnologiche innovative. 

Il corso di studi presso l’Istituto Professionale per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera di Capua prevede un percorso scolastico quinquennale e dopo il superamento degli esami di Stato dell’Istruzione Secondaria Superiore, sarà rilasciato il Diploma di Istruzione Professionale che consente sia l’immediato inserimento  nel mondo del lavoro sia il proseguimento degli studi universitari, con delle facoltà ritagliate su misura degli studenti dell’alberghiero come “Hospitality Management” (Gestione dell’accoglienza),Economia e Gestione dei Servizi Turistici” e “Scienze Gastronomiche Mediterranee”.

Il Diplomato acquisisce specifiche competenze tecnico pratiche, organizzative e gestionali nell’intero ciclo di produzione, erogazione e commercializzazione della filiera dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera. Nell’ambito degli specifici settori di riferimento delle aziende turistico-ristorative (Cucina – Sala/Bar  e Accoglienza Turistica), opera curando i rapporti con il cliente, intervenendo nella produzione, promozione e vendita dei prodotti e dei servizi, valorizzando le risorse enogastronomiche secondo gli aspetti culturali e artistici e del “Fatto in Italia” in relazione al territorio.

 

4 risposte

  1. Il Dirigente scolastico Dott.Domenico Caroprese è unico e raro .Sicuramente il suo lavoro svolto con professionalità e dedizione, porterà in alto il nome di questo istituto .

  2. L’alberghiero di Sant’Angelo con il preside Caroprese e il prof Vozza sarà un fiore all’occhiello delle scuole capuane

  3. Voglio ringraziare in primis il Prof Pasquale Vozza vi siamo grati caro prof per la vostra presenza H24 avete dimostrato che avete a cuore il benessere e il futuro dei ragazzi e della scuola non avrei mai immaginato che ci fossero persone come voi che vi siete battuti con le unghie e con i denti per il bene dei ragazzi delle famiglie e della scuola. Avete messo messo la faccia ma soprattutto il cuore e la professionalità.
    Un grazie sincero per la vostra importante presenza in questo momento.
    Grazie davvero per tutto quello che sta facendo per i ragazzi e per la scuola.
    Un ringraziamento va anche al preside reggente il prof Domenico Caroprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

4 risposte

  1. Il Dirigente scolastico Dott.Domenico Caroprese è unico e raro .Sicuramente il suo lavoro svolto con professionalità e dedizione, porterà in alto il nome di questo istituto .

  2. L’alberghiero di Sant’Angelo con il preside Caroprese e il prof Vozza sarà un fiore all’occhiello delle scuole capuane

  3. Voglio ringraziare in primis il Prof Pasquale Vozza vi siamo grati caro prof per la vostra presenza H24 avete dimostrato che avete a cuore il benessere e il futuro dei ragazzi e della scuola non avrei mai immaginato che ci fossero persone come voi che vi siete battuti con le unghie e con i denti per il bene dei ragazzi delle famiglie e della scuola. Avete messo messo la faccia ma soprattutto il cuore e la professionalità.
    Un grazie sincero per la vostra importante presenza in questo momento.
    Grazie davvero per tutto quello che sta facendo per i ragazzi e per la scuola.
    Un ringraziamento va anche al preside reggente il prof Domenico Caroprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *