Santa Maria la Fossa: la statua dell’Assunta “parte ” per il restauro

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
blog di Peppino Pasqualino   www.bassovolturno.it   
scrivi a...... bassovolturno@libero.it

Dopo i restauri alla Basilica fossatara dell’XI secolo adesso tocca all’Assunta.

Era nell’aria già da tempo, tant’è che il Parroco, il Can. don Pasquale Buompane, aveva composto uno specifico comitato di fedeli per la raccolta di fondi da destinare al restauro. A quanto pare la somma prevista è stata raggiunta ed ora la comunità religiosa si prepara, anche spiritualmente, a “salutare” la statua dell’Assunta in partenza per il lungo intervento di recupero strutturale ed estetico.

Una delle più belle espressioni artistiche legate al dogma dell’assunzione della Vergine Maria, un monolite ligneo databile tra il XVII e XVIII secolo che è l’orgoglio del popolo fossataro per la sua fattura scultorea, particolarmente venerata come patrona del centro mazzonaro e portata lungo tutte le strade del centro urbano in  una imponente processione  nella serata della vigilia di ferragosto.

Una volta la statua dell’Assunta troneggiava in alto nell’abside centrale; successivamente spodestata e riposta nell’ultima cappella laterale sinistra su ordine della Sovrintendenza per i Beni Architettonici di Caserta subito dopo la conclusione dei restauri effettuati nella basilica dell’XI secolo dichiarata gemella  di quella, più famosa, di Sant’Angelo in Formis (Capua) . Lo spostamento fu disposto per motivi di datazione storica e per il rinvenimento di bellissime rappresentazioni pittoriche nell’abside centrale raffiguranti le opere di misericordia, da porre in giusto risalto all’occhio del fedele e del visitatore.

L’usura del tempo presenta i suoi segni e l’attacco dei tarli preoccupa da tempo don Pasquale Buompane e i devoti fedeli , per cui è giunto il momento di intervenire quanto prima attraverso l’opera di restauro a cura di ditte specializzate nel settore; sabato 20 gennaio sarà una data che passerà alla storia della Basilica fossatara, un giorno che vedrà la gloriosa statua lignea dell’Assunta allontanarsi dalla sua dimora dopo un momento di preghiera con la recita del Santo Rosario fissato  per le 15:30.

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

8 – PILLOLE DI PREVENZIONE

Pillole di protezione civile In caso di terremoto e sei …. … IN CAMPAGNA Se vivi in campagna il posto è il

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *