La risposta c’è stata

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

www.bassovolturno.it

Giuseppe PASQUALINO (Giornalista Pubblicista freelance & blogger)
Canale Youtube – Giuseppe Pasqualino

La popolazione ha risposto all’appello con accoglienza e sostegno economico.

L’associazione “coloRespect” ringrazia e rendiconta.

E dopo la particolare iniziativa della raccolta fondi da destinare ai villaggi ghanesi di New Ayona e Adamorobe, giunge puntuale il rendiconto da parte dell’associazione “coloRespect”, impegnata con le sue volontarie domenica scorsa sul sagrato della monumentale Chiesa di Santa Maria la Fossa. La proposta di acquistare con offerta libera i preziosi prodotti etnici manufatti ha coinvolto la popolazione fossatara che ha ben risposto all’appello per i fratelli ghanesi meno fortunati. 

Oltre al rendiconto giunge puntualmente anche il brevissimo comunicato della “coloRespect” che doverosamente qui pubblichiamo:

COMUNICATO

L’associazione “colouRespect”, nelle persone di Vicario Mariaconsiglia, Migliore Martina, Alaia Anna, Riccardi Federica, Paradiso Claudia, Russo Michela, Leonelli Anna e D’Urzo Antonietta, ringrazia la popolazione di Santa Maria La Fossa per l’accoglienza, la partecipazione, la solidarietà, la vicinanza e, non ultimo, l’affetto mostrati durante gli “incontri” avvenuti dopo le celebrazioni eucaristiche dell’8 e 9 luglio scorsi a Santa Maria la Fossa. I € 1018,00  raccolti con le offerte volontarie saranno immediatamente devoluti per gli inizi della costruzione della scuola d’infanzia nel villaggio ghanese di Adamorobe. Grazie dal profondo del cuore.

 

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

Quando il “teatro” unisce

www.bassovolturno.it Associazione “Scena Teatro Management” di Salerno <Amore mio> al Teatro Fazio di Capua Con il testo e la regia di Antonello De Rosa,

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *