Il contributo di tutti è fondamentale

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

bassovolturno.it   

blog di Giuseppe PASQUALINO

(Giornalista Pubblicista freelance e blogger)

 

Leucemie, Linfomi e Mieloma, malattie ancora terribili. L’AIL ce la sta facendo a batterle grazie alla ricerca; raggiunto il 70% di guarigione. La raccolta fondi è determinante.

Si conclude oggi, domenica 26 marzo, la “tre giorni” di raccolta in campo nazionale dell’A.I.L. (Associazione Italiana contro Leucemie Linfomi e Mieloma); dalle 9 alle 18 nelle due piazze dedicate che operano nel basso Volturno sarà possibile comprare l’uovo di Pasqua per contribuire alla buona riuscita della ricerca scientifica. Tanti sono ancora i casi di queste malattie in Italia, ma la scienza afferma che, sempre grazie al contributo di tutti raccolto dai tantissimi volontari in queste “giornate dedicate“, rispetto al secolo scorso si è raggiunto il 70% di guarigione o la cronicizzazione della malattia, risultato eccezionale. 

Oltre 140 sono i progetti di ricerche in atto per combattere e sconfiggere queste tremende patologie e tante le “borse di studio” assegnate ai giovani ricercatori; tutto questo è possibile grazie al sostegno dello Stato ma soprattutto all’aiuto che giunge dai cittadini che ogni anno, in occasione di queste “giornate AIL“, contribuiscono a sostenere i progetti di ricerca proprio grazie all’acquisto delle uova di Pasqua. 

Le due piazze dedicate nel basso Volturno sono Capua, nella centralissima Piazza dei Giudici, e Castel Volturno, in Viale Mario Ricci n. 6, due luoghi in cui ci si può recare con i bambini per acquistare l’uovo e trasmettere loro il valore della solidarietà e dell’importanza del lavoro scientifico per sconfiggere queste patologie che ogni anno colpiscono tanti, molti dei quali non ce la fanno proprio perché non sono state debellate del tutto.    

Sul sito www.ail.it si possono cercare tutte le piazze della regione in cui si svolge questa importante iniziativa oltre a contribuire attraverso il canale predisposto per i versamenti volontari. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

8 – PILLOLE DI PREVENZIONE

Pillole di protezione civile In caso di terremoto e sei …. … IN CAMPAGNA Se vivi in campagna il posto è il

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *