PUBBLICITA' SUL NOSTRO PORTALE?

Grazzanise e Castelvolturno: fare teatro premia!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
www.bassovolturno.it
blog a cura di Peppino PASQUALINO

Teatro “Folli idee” di Grazzanise e Castelvolturno ancora una volta al Festival di Formazione.

a cura di Antonio Nardelli

Nel cuore di ogni quartiere c’è un ricco tessuto di storie ed esperienze che passano attraverso i corpi che li abitano. Il progetto “Quartieri di Vita”, il Festival di formazione e teatro sociale organizzato dalla Fondazione Campania dei Festival, dà voce, attraverso il teatro, alle narrazioni che si intrecciano nei quartieri e celebra le vite delle comunità che in essi risiedono. L’associazione TEENS PARK – TEATRO FOLLI IDEE di Grazzanise e Castel Volturno per il secondo anno consecutivo è stata invitata a partecipare. Lo scorso anno tanti ospiti da tutta la regione sono venuti ad assistere allo spettacolo finale del laboratorio, lo stesso che si terrà nuovamente nel I.A.C. Gravante di Grazzanise guidata dalla sempre disponibile ed attenta alle necessità culturali e di integrazione del territorio, il dirigente scolastico ,Roberta Iorio che con il presidente e responsabile artistico Antonio Nardelli da anni collabora alla creazione di eventi culturali di massimo spessore.
Nardelli Antonio per la seconda volta consecutiva con l’artista Christian Costa (Polonia), un laboratorio che partirà proprio dalle esigenze di attenzione denunciate lo scorso anno, i disastri ambientali e sociali che nell’edizione del 2022 si intrecciavano con il linguaggio delle città invisibili di Italo Calvino. Da Calvino si riparte quest’anno per finire in altre direzioni, il regista e l’artista vogliono creare un filo conduttore tra le due edizioni , tanto simili ma che dovranno essere assolutamente diverse. I partecipanti provenienti da Perù, Polonia, Filippine, Nigeria uniti nello stesso gruppo con ragazzi italiani sono Giacomo Riccardo , Sara Labaran , Giuseppe De Lucia , Paolo Natale, Antonio Di Tella, Victor Edomwadoba, Mario Cepparulo, Luisa Chianese, Diane Dolor Layno, Martina Puoti. Ideato dal direttore artistico Ruggero Cappuccio nel 2016, “Quartieri di Vita” è dal 2021 ad oggi un progetto internazionale che riunisce artisti europei impegnati nelle arti performative orientate al terzo settore per realizzare, insieme alle associazioni culturali e compagnie teatrali attive in luoghi e contesti di marginalità del territorio campano, diverse residenze creative in contesti sociali vulnerabili. Per la sua terza edizione internazionale, “Quartieri di Vita” pratica ancora una volta l’accessibilità della cultura, coinvolgendo tutte le province e alcune aree periferiche della Regione Campania in un progetto di cooperazione territoriale ed europeo che favorirà buone pratiche di dialogo, il confronto e lo scambio creativo tra gli ospiti internazionali e professionisti locali nell’ambito del teatro sociale.
Il teatro sociale e documentario svolge, infatti, un ruolo fondamentale nella promozione del benessere emotivo e relazionale, favorisce l’empowerment e l’espressione creativa dei partecipanti e contribuisce all’inclusione sul territorio, incoraggiando la costruzione di legami all’interno delle comunità. Nei mesi di novembre e dicembre 2023, 10 artisti provenienti da 8 paesi europei (Repubblica Ceca, Romania, Portogallo, Lituania, Polonia, Germania, Fiandre e Austria) raggiungeranno le province di Napoli, Avellino, Benevento, Salerno e Caserta per co-dirigere insieme a 8 registi campani workshop di formazione teatrale rivolti a 80 destinatari suddivisi in 8 gruppi di lavoro. Il festival è promosso dalla fondazione dei festival della Campania e dalla Regione.
Lo spettacolo finale a cui sono tutti invitati a partecipare gratuitamente si svolgerà nel I.A.C. GRAVANTE ALLE ORE 15.00 . ancora una volta Teens PArk Teatro folli idee crea occasioni di pensiero e di vera cultura di alto livello , un livello internazionale

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

Jury Monaco racconta “Pulcinella”

www.bassovolturno.it blog a cura di Peppino PASQUALINO Dalle Fabule Atellane a Pulcinella. Jury Monaco interprete e regista al FAZIOPENTHEATER di Capua. La sezione teatri di

Cancello Arnone fucina di “autori”

www.bassovolturno.it blog a cura di Peppino PASQUALINO La giornalista cancellese Matilde Maisto presenta Pasquale Esposito e il suo lavoro editoriale. Ancora una volta,

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *