Gli ARIANOVA in concerto a Santa Maria la Fossa

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
www.bassovolturno.it
blog a cura di Peppino PASQUALINO

Suoni e canti tra tradizione e devozione.

La Chiesa monumentale dell’XI secolo ospita gli ARIANOVA.

Tutto è pronto per andare in scena, manca poco per esprimere tutto il folclore devozionale popolare tanto amato dalla gente; i cantanti gorgheggiano per il riscaldamento vocale e gli strumentisti accordano e scaldano gli strumenti facendoli vibrare. E il palcoscenico non è un teatro ordinario bensì uno spazio dedicato per l’occasione: l’altare maggiore della monumentale Chiesa patronale di Santa Maria la Fossa, la gemella della Basilica di Sant’Angelo in Formis, una espressione architettonica di arte romanica-longobarda dell’XI secolo a tre navate riportata alla sua originaria bellezza dall’ultimo restauro risalente agli anni ’90.   

Ormai giunto alla sua terza edizione, grazie al severo, puntuale e determinato impegno da parte dello specifico gruppo dedicato, il “Presepe vivente fossataro”, che andrà in scena la sera del prossimo 30 dicembre, presenta, questa sera alle 19:00, il “Concerto di Natale” portato al pubblico dal gruppo folcloristico-musicale ARIANOVA di Pignataro Maggiore. “Suoni e canti tra tradizione e devozione” formeranno il tema fondamentale della serata concertistica presentata al pubblico; e il “Gruppo Presepe Vivente” riporta, dopo venti anni, una serata musicale nello stupendo scenario della Chiesa benedettina intitolata all’Assunta, Patrona del centro fossataro.

 

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

8 – PILLOLE DI PREVENZIONE

Pillole di protezione civile In caso di terremoto e sei …. … IN CAMPAGNA Se vivi in campagna il posto è il

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *