Finalmente le strade

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

www.bassovolturno.it

blog di Giuseppe PASQUALINO (Giornalista Pubblicista freelance e blogger)

Canale Youtube BASSO VOLTURNO  –  Profilo Facebook – BASSO VOLTURNO

I riflettori accesi hanno funzionato?

La Provincia mette mano al rifacimento delle strade del basso Volturno.

                                                                                                                https://youtu.be/cINlhupaPyU

Grazie alla riqualificazione dell'ex tenuta CIRIO "La Balzana", alla presenza della base logistica della NATO presso l'aeroporto militare di Grazzanise e a quanto si sta facendo a tambur battente presso il sito borbonico della Reggia vanvitelliana di Carditello, è giunto il momento in cui, probabilmente grazie anche al contributo giornalistico costante che ha tenuto sempre i riflettori puntati sulla problematica, la Città metropolitana di Caserta ha inteso mettere in cantiere tutta una serie di interventi sul reticolo stradale provinciale del basso Volturno.

Già in corrispondenza dell'incrocio tra la SP 333 (quella che da Castelvolturno giunge a Capua) con la SP 203 (l'arteria extraurbana che conduce da Santa Maria la Fossa a Grazzanise tagliando la frazione La Torre) è in atto un cantiere che canalizza il traffico veicolare attraverso aiuole stradali. Da questo incrocio è in atto la pulitura dei canali di scolo ai lati dell'arteria stradale, un massiccio intervento che sta mettendo a nudo ciò che prima era completamente invaso da rovi e presenze arboree di medio e alto fusto; questi lavori riguardano anche l'apertura, e parcheggio, per potere accedere a "La Balzana" attraverso il varco ovest. Tutto fa presupporre che a conclusione di tale intervento di pulitura si passerà alla nuova pavimentazione stradale della SP 203 che nel suo tratto finale, quello in cui insistono le civili abitazioni della frazione La Torre e che prende il nome di SP 260, già ha visto la stesa del tappeto di asfalto fino all'incrocio con la SP 217, quella che dall'aeroporto di Grazzanise conduce in direzione dell'asse viario Nola-Villa Literno.


E a proposito di Villa Literno giunge un'altra buona notizia per gli abitanti dei centri urbani del basso Volturno di Grazzanise e Santa Maria la Fossa; infatti, con l'apertura del cantiere sulla strada provinciale 147, finalmente sarà asfaltata l'arteria stradale che dal prolungamento di Via Oberdan, in Grazzanise, tra l'altro già ripristinata nel tratto urbano a ridosso delle abitazioni, condurrà fino all'incrocio della SP 18 che reca a Villa Literno. I viaggiatori che ogni giorno sono diretti alla stazione ferroviaria dell'importante nodo ferroviario di Villa Literno potranno farlo, finalmente, percorrendo un'arteria stradale degna di questo nome, considerato che per trent'anni è stata più che altro un percorso di guerra.     

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

8 – PILLOLE DI PREVENZIONE

Pillole di protezione civile In caso di terremoto e sei …. … IN CAMPAGNA Se vivi in campagna il posto è il

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *