PUBBLICITA' SUL NOSTRO PORTALE?

Finalmente le bonifiche grazie a… “DEA”!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

www.bassovolturno.it

a cura di Peppino Pasqualino

Giornalista Pubblicista freelance & blogger

Peccato… se ci fosse più collaborazione dei cittadini!

E’ importante e determinante saperlo, quel mezzo bicchiere pieno che ci ostiniamo a non vedere, ed è opportuno evidenziare sempre il grande lavoro di pazienza, caparbietà e sacrificio compiuto, a nostra insaputa e nel silenzio, dai volontari che vigilano sul territorio e segnalano tutte le nefandezze compiute da scellerati cittadini. Stiamo parlando dei volontari della D.E.A. (Difesa Eco Ambientale) che ancora una volta, grazie al loro impegno quotidiano di verifica territoriale, hanno raggiunto il risultato di vedere bonificato un altro sito segnalato tempo fa sul territorio capuano, laddove nottetempo era stato abbandonato un carico di pneumatici proprio sulla SP 1.

(Parente Giuseppe – Presidente della D.E.A. di Grazzanise)

Ultimamente anche il territorio di Grazzanise è interessato da diversi atti incresciosi che stanno continuando ad avvelenare le terre del Volturno e, molto spesso, gli organi preposti alla vigilanza sembrano distratti e troppo concentrati a fare “cassa”. Il rinvenimento di carcasse di auto con tanto di targa sembra proprio un “dito nell’occhio” dell’amministrazione locale chiamata ad intervenire nell’immediato visto che si tratta di rifiuto speciale.

(Pneumatici abbandonati lungo la SP 1)

(La bonifica dopo la segnalazione della DEA)

E niente si continua a fare sul versante della cooperazione amministrativa, le amministrazioni locali del basso Volturno non sentono per nulla l’esigenza di sedersi a un tavolo di coordinamento e attuare una strategia comune; ogni campanile suona per sé. Intanto i territori extraurbani continuano ad essere ricettacolo di ogni sorta di rifiuti, molto spesso pericolosi, che di certo non fanno dormire sonni tranquilli ai cittadini “civili” che, però, continuano a sonnecchiare nel silenzio generale anziché collaborare alla prevenzione attraverso una attenta osservazione e una civile collaborazione con le autorità locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

Jury Monaco racconta “Pulcinella”

www.bassovolturno.it blog a cura di Peppino PASQUALINO Dalle Fabule Atellane a Pulcinella. Jury Monaco interprete e regista al FAZIOPENTHEATER di Capua. La sezione teatri di

Cancello Arnone fucina di “autori”

www.bassovolturno.it blog a cura di Peppino PASQUALINO La giornalista cancellese Matilde Maisto presenta Pasquale Esposito e il suo lavoro editoriale. Ancora una volta,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *