Dalla Traviata alla Cavalleria Rusticana: in auge la castellana Sara D’Ambrosca

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

www.bassovolturno.it

a cura di Peppino PASQUALINO
Giornalista Pubblicista freelance & blogger

Il soprano castellano Sara Maddalena D’Ambrosca lancia Mascagni e Bizet

Aperte le iscrizioni al secondo “Concorso Cuore d’Oro

Dopo il grande successo nel suo ruolo di Flora Bervoix dello scorso anno, la sua esperienza di cantante soprano si arricchisce ulteriormente presentando al pubblico un’opera per tutti gli amanti della lirica: stiamo parlando della castellana Sara Maddalena D’Ambroscaquesta volta impegnata nelle vesti di coordinatrice artistica dell’Associazione Culturale “Pomeriggio Musicale” di Sparanise.

<Al momento ci annuncia Sara Maddalena D’Ambrosca abbiamo lanciato la “Seconda Edizione del Concorso”   con Nicoletta Mantovani e la Fondazione Luciano Pavarotti>. <Dal concorso – aggiunge il soprano castellano – prenderanno vita le Opere Cavalleria Rusticana e Tragédie de Carmen>

(Borgo di Vairano Patenora)

In occasione dello spettacolo, che si terrà il prossimo 4 agosto 2024 nel suggestivo scenario  del borgo medioevale di Vairano Patenora, sono aperte le candidature per le “Audizioni Internazionali di cantanti per la copertura dei ruoli dell’Opera”. Saranno portate in scena le opere “Cavalleria Rusticana” di Mascagni il 4 agosto a Vairano Patenora e le “Tragédie de Carmen” di Bizet a settembre a Sparanise, sede dell’associazione coordinata dalla D’Ambrosca. Le due serate liriche saranno presentate al pubblico in forma scenica con orchestra, coro e ballo.
Per partecipare al secondo “Concorso Cuore d’Oro” sono aperte le iscrizioni per i cantanti da inserire nei vari ruoli: il bando è consultabile sul sito www.vairanoinopera.it e le domande di iscrizione dovranno essere inviate entro il prossimo 29 maggio all’indirizzo di posta elettronica choruscordis@gmail.com

Eventuali informazioni al 333 631 3008

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

Quando il “teatro” unisce

www.bassovolturno.it Associazione “Scena Teatro Management” di Salerno <Amore mio> al Teatro Fazio di Capua Con il testo e la regia di Antonello De Rosa,

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *