Angela Giusti, 50 anni sulla via di San Francesco d’Assisi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

www.bassovolturno.it

 

Da 50 anni sulla via di San Francesco d’Assisi.

a cura di Tiziano Izzo

Il 4 Ottobre 50 anni fa’, nella Festa di San Francesco d’Assisi, Santa Maria la Fossa donava alla grande famiglia francescana la vocazione di Angela Giusti, per tutti Suor Alessandra.
Nata il 15 Febbraio del 1953, emette la professione religiosa con i voti sponsali di Castità, Povertà e Obbedienza nelle mani di Madre Giovanna Zippo e con il vescovo di Capua Mons. Tommaso Leonetti.
Suora generosa e Maestra competente, cresciuta nella comunità fossatara, ha seguito l’esempio della materna zia Suor Maria Pia e delle suore del Patronato di San Francesco presenti a Santa Maria la Fossa ma soprattutto ha avvertito forte in Lei la chiamata del Signore Crocifisso e povero che la voleva sua sposa e lievito di gioia per i fratelli e le sorelle nel battesimo.
Giorno 7 Ottobre alla presenza del cardinale Crescenzio Sepe a Capua, insieme alle varie sue consorelle rinnoverà i voti dei consigli evangelici in letizia francescana per vivere ancora nella minorità.


Suor Alessandra figlia di Francesco e Alessandra Giusti ha formato generazioni di ragazzi provenienti anche dal basso Volturno e ha sempre propagato gioia e generosità.
Ancora oggi, nonostante sia in pensione, i suoi alunni con le loro famiglie attuali e di origine le sono grati per aver ricevuto una formazione solida alla rinomata Scuola di Santa Caterina di Capua.
L’augurio è che possa continuare, insieme a Suor Paola Grasso e alle tante suore che hanno arricchito la comunità cristiana di Santa Maria la Fossa, ad essere esempio di una vita semplice e generosa donata con passione e fiorita nella congregazione delle Suore Francescane dei Sacri Cuori che a Santa Maria la Fossa hanno una storica casa e che tanto bene hanno seminato nella formazione, nel recupero dei ragazzi e nella carità operosa.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

Quando il “teatro” unisce

www.bassovolturno.it Associazione “Scena Teatro Management” di Salerno <Amore mio> al Teatro Fazio di Capua Con il testo e la regia di Antonello De Rosa,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *