A.A.A. cercasi fermata ferroviaria

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

www.bassovolturno.it

Giuseppe PASQUALINO (Giornalista Pubblicista freelance & blogger)
Canale Youtube – Giuseppe Pasqualino

Fermata ferroviaria a Cancello Arnone? La Di Puorto ci prova.

Presto coinvolti anche i Sindaci dell’intero basso Volturno

Il tema dei trasporti pubblici nel basso Volturno è stato sempre posto in risalto da tanti anni a questa parte, un avvicendamento di aziende che nel tempo ha lasciato sempre più amaro in bocca agli abitanti; adesso che l’AIR Campania sta rendendo un buon servizio, adesso che la linea Caserta-Castelvolturno funziona bene, adesso che gli orari sono alquanto rispettati, la gente preferisce comunque (ahimé!… come al solito) affidarsi ai mezzi propri con tutte le conseguenze del loro uso (traffico, inquinamento, difficoltà nel parcheggiare). Il tema del trasporto ferroviario, invece, è stato addirittura tristemente abbandonato e le due stazioni disponibili (Capua per la linea Roma-Napoli via Cassino e Cancello ed Arnone per quella via Formia) ormai non sono altro che squallide e spopolate banchine di passaggio. Tutte e due le stazioni prevedono qualche fermata in direzione di Napoli ma i loro orari di servizio presentano vuoti paurosi durante l’intera fascia della giornata, specialmente per quanto riguarda il ritorno. Eppure il bacino di utenza è alquanto vasto perché all’utenza dei cinque comuni del basso Volturno si aggiungerebbe quella dei comuni viciniori.

Almeno per quanto riguarda la stazione ferroviaria di Cancello ed Arnone, fino a oltre vent’anni fa importante tappa che serviva una nutrita utenza di lavoratori e studenti, una nuova battaglia per ripristinarla si sta vivendo per l’impegno annunciato dalla capogruppo dell’opposizione in consiglio comunale a Cancello ed Arnone, Anna Maria Di Puorto, che con un breve comunicato stampa delinea la sua attività politica territoriale con l’obiettivo di favorire il trasporto pubblico ferroviario per Cancello ed  Arnone e per l’intera area del basso Volturno chiamando a collaborare anche i sindaci dei comuni di Grazzanise, Castelvolturno e Santa Maria la Fossa.

COMUNICATO STAMPA di ANNA MARIA DI PUORTO        

Si è tenuto oggi (ieri per chi legge) un proficuo incontro in Regione per affrontare la problematica relativa ai trasporti ferroviari, linea Napoli-Roma. La Di Puorto, già in passato si è interessata di questa problematica. Negli ultimi tempi è stata promotrice di una petizione popolare con una massiccia partecipazione con la raccolta di circa 800 firme tra i pendolari (lavoratori, studenti e persone che necessitano di cure ospedaliere e non sono automuniti).
Tale proposta verrà discussa nel prossimo Consiglio Regionale. Il passo successivo sarà quello di ottenere la sottoscrizione dei Sindaci dei Comuni di Cancello ed Arnone, Grazzanise, Santa Maria la Fossa e Castel Volturno. La Di Puorto afferma da capogruppo dell’opposizione che sarà sempre vicina ai propri cittadini e farà di tutto per risolvere le problematiche che le verranno sottoposte valutando la fattibilità delle singole richieste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

8 – PILLOLE DI PREVENZIONE

Pillole di protezione civile In caso di terremoto e sei …. … IN CAMPAGNA Se vivi in campagna il posto è il

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *