5° Motoincontro a Grazzanise

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

www.bassovolturno.it

blog di Giuseppe PASQUALINO (Giornalista Pubblicista freelance e blogger)

Centinaia di motociclisti al “motoraduno” della “Grazzanise Bikers”.

La scelta amministrativa attuata qualche tempo fa dall’amministrazione comunale di Grazzanise, quella di ristrutturare e restituire alla comunità un bene inutilizzato come il vecchio casello idraulico, si traduce di giorno in giorno come una vera e propria attrattiva sociale, sportiva e culturale che è riuscita, in brevissimo tempo, a dare una sterzata fondamentale all’associazionismo locale, molto spesso messo alle corde dal problema legato all’affitto di locali per le proprie attività. 

Una di quelle che fino a poco tempo fa agiva “alla meglio”, e alquanto nascosta dietro le quinte per problemi economici, adesso è presente presso l’ex casa di proprietà dell’assessorato ai lavori pubblici della Regione Campania con una visibilità riconosciuta da tutti; l’importanza di avere una sede gratuita e di operare affacciati sulla provinciale 333. Ed è proprio dalla loro sede ufficiale di via Cesare Battisti che l’associazione presieduta da Paolo Parente, la “Grazzanise Bikers”, questa sera ha organizzato il quinto “motoincontro” presso la villa e il plesso dell’ex casello idraulico.

            Paolo Parente

<Il raduno è previsto per le 18:30, quando inizieranno a giungere gli appassionati di moto provenienti da tutta la regione Campania e anche da fuori regione – ci annuncia il Presidente dell’associazione motociclistica Paolo Parente. L’ingresso al raduno è libero e l’ampio spazio verde ospiterà i convenuti ai quali sarà offerta la possibilità di rifocillarsi e dissetarsi a tempo di musica diffusa dalla band Robert James.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

8 – PILLOLE DI PREVENZIONE

Pillole di protezione civile In caso di terremoto e sei …. … IN CAMPAGNA Se vivi in campagna il posto è il

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *