Incidenti stradali: la psicologia a supporto delle famiglie

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

www.bassovolturno.it

Vittime di incidenti stradali: l’importanza del supporto psicologico.

Tania Parente intervistata da Radio Caserta TV

a cura di Tania Parente

Gli incidenti stradali hanno un impatto devastante non solo sulle persone direttamente coinvolte, ma anche sui loro familiari. Il supporto psicologico rivolto ai familiari delle vittime degli incidenti stradali è di fondamentale importanza nel processo di guarigione e recupero.

Diversi studi hanno evidenziato che i familiari delle vittime degli incidenti stradali possono sviluppare gravi problemi psicologici derivanti dal trauma dell’evento. Gli effetti a lungo termine possono includere sofferenza emotiva, ansia, depressione e perfino disturbo da stress post-traumatico. È quindi cruciale fornire loro il supporto emotivo e psicologico necessario per affrontare le conseguenze psicologiche dei danni subiti.

Il progetto ANIA Cares, ideato dalla Fondazione ANIA con il coordinamento scientifico della Facoltà di Medicina e Psicologia dell’UniversitàLa Sapienza”  di Roma, offre assistenza psicologica specializzata non solo alle vittime degli incidenti stradali, ma anche ai loro familiari. Questo servizio gratuito mira a fornire supporto qualificato per affrontare le conseguenze psicologiche dei danni subiti a seguito di un incidente stradale.

Un altro studio ha evidenziato che il supporto dei familiari delle vittime degli incidenti stradali può contribuire notevolmente al processo di guarigione. L’apertura della comunicazione, la partecipazione a gruppi di supporto e l’accesso a consulenti psicologici specializzati sono risorse fondamentali che aiutano i familiari delle vittime a affrontare il trauma e a stabilire nuove forme di resilienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

8 – PILLOLE DI PREVENZIONE

Pillole di protezione civile In caso di terremoto e sei …. … IN CAMPAGNA Se vivi in campagna il posto è il

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *